frankgallucci moscot
Come abbinare l’abito grigio
2 maggio 2017
frankgallucci
Una notte a Milano
4 giugno 2017

La scarpa del passato che guarda al presente e al futuro!!

Ma cosa si cela dietro questa scarpa divenuta così iconica???

Perché questo nome???

 

“Sono un giocatore di tennis, ma un sacco di persone pensano che io sia una scarpa.” – Stan Smith

stansmith

 

Stanley Roger Smith, passa e passerà alla storia come un mito quasi inarrivabile..e tutto ciò non lo si deve solo a dei meriti sportivi, di cui si potrebbe anche discutere, ma soprattutto per aver dato vita, grazie alla collaborazione con il colosso sportivo Adidas, alle mitiche “Stan Smith”. Lui, Stan, per chi  non lo sapesse, è stato un gran giocatore di tennis negli anni che vanno dal 1969 al 1985. Stiamo parlando di un atleta che vanta numerosi titoli vinti tra cui Wimbledon, gli US Open, gli ATP World Tour Finals e come se non bastasse la storia lo vide come finalista dei più grandi tornei come il Roland Garros.

Come si nota dalla linguetta, vi è scritto “Haillet” che era il giocatore con il quale Adidas aveva costruito la collaborazione precedentemente a Stan Smith, il quale curiosamente giocava con quelle scarpe che erano intitolate ad un suo avversario non sapendo chiaramente cosa la storia gli avrebbe riservato…

Adidas intitolò ad Haillet quel modello di scarpe dal 1965 al 1971, anno in cui si ritirò. Smith firmò il primo contratto con Adidas quando divenne il numero uno al mondo e si rivelò fin da subito un partner ideale, in quanto più famoso, popolare e vincente di Haillet.

StanSmith

 

StanSmith

 

Forse ad oggi potremmo definirla “la” scarpa rivoluzionaria…sotto il jeans, sotto i chinos, sotto gli shorts, sotto addirittura gli abiti: questa tipologia di scarpa ha dell’incredibile.. Parliamo di rivoluzione perché prima di allora nessuna scarpa da tennis era fabbricata interamente in pelle; la tela era il materiale più in voga per la costruzione della scarpa. Un modello che mira sin da subito alla sobrietà: si comunica eleganza e purezza attraverso il bianco evitando le tre strisce che enfatizzano la presenza del brand e sostituendole con le tre file di fori che ne permettono l’aerazione.

stansmith

 

Ad oggi sono state vendute circa 30 milioni di scarpe: totalmente trasversali e democratiche oggi per le strade se ne vedono di tutti i tipi perché con il sopraggiungere ciclico della moda si sono susseguiti vari modelli ovviamente senza mai alterare la forma originale ma giocando su diversi colori e tessuti..

Il mitico Stan oggi, è il Presidente del “ITHF” ( International Tennis Hall of Fame ) la cui istituzione si preoccupa di preservare e promuovere la storia del tennis attraverso i grandi campioni del passato. Lo si vede spesso in giro per le varie kermesse internazionali vestito quasi sempre impeccabilmente in giacca e cravatta con le sue scarpe ai piedi…..

stanleyrogersmith

 

Frank Gallucci & Francesco Tarabuzzi