Summer essential
13 ottobre 2015
David Beckham
13 ottobre 2015

 

  • Large photos
  • Small photos

 

 

Progetto Fede nasce dall’idea di Luca e Aldo attuali fondatori e titolari del brand.
La loro, è un’amicizia fraterna che li lega da quando i due avevano otto anni e sino ad ad oggi le due vite hanno sempre viaggiato in maniera parallela.
Ho voluto appositamente affrontare questa intervista in modo più rilassato proprio perché Luca è una di quelle persone che ti mette molto a tuo agio e penso che questa sia una vera dote: é il vero tratto che contraddistingue il semplice uomo dal vero gentleman.
Per molte ragioni, spiega Luca, abbiamo viaggiato tanto sia per motivi legati al lavoro e sia per motivi legati a ragioni personali e di svago; siamo sempre stati attratti dalle culture straniere infatti entrambi abbiamo vissuto per un lungo periodo in Russia, motivo per il quale mastichiamo la loro lingua molto bene.
Per chi non conoscesse Luca, deve sapere che lui è un tipo abbastanza “sui generis”, con una personalità ben definita e che ha una idea di stile molto chiara..Amo le persone che hanno una forte personalità sotto tutti i punti di vista e non solo da un punto di vista caratteriale.
Luca continua la nostra chiacchierata spiegando che da tanto tempo c’era comunque la voglia di condividere qualcosa con il suo migliore amico che andasse al di fuori dell’amicizia: all’età di 17 anni durante un viaggio in Grecia decidemmo di far convogliare le nostre forze su un progetto comune che esulava dal progetto attuale: era un Rock pub sulla riviera romagnola…10 anni indimenticabili alla fine dei quali abbiamo deciso di virare la nostra attenzione e la nostra creatività su Progetto Fede.
Alla mia domanda riguardo l’attuale andamento del mercato nel loro settore Luca mi da una risposta che coglie in pieno il mio modo di affrontar la vita, cioè: vi sono assolutamente delle difficoltà nello sviluppo del progetto, ma noi andiamo avanti perché siamo dei sognatori, e la vita senza sogni non avrebbe lo stesso sapore…Come dargli torto!!
Proprio dal concetto di fede nasce il nome del progetto stesso, inteso non tanto nel senso religioso del termine, ma più come la capacità e la volontà di credere in qualcosa, portandolo avanti con passione
ed intento.
Come detto poco fa, al momento PF è ancora un business in fase di start up. Il tratto distintivo ad oggi è sicuramente la ricerca, di materiali grezzi e basici, come i metalli (argento ottone rame) o le pietre
(dure o semipreziose) per i gioielli, e i tappeti od i tessuti etnici mescolati alle pelli più naturali ed originali per le borse. Creazioni che nascono dalla nostra fantasia con la preziosa collaborazione di maestri artigiani che lavorano con noi.
Il risultato finale è qualcosa di inconsueto e chic allo stesso tempo, non necessariamente identificabile con le nostre origini.
Siamo assolutamente fieri di essere italiani, visto che per tanti aspetti soprattutto legati alla moda, all’arte ed alla cultura, il nostro paese di sicuro non è secondo a nessuno.
In questo caso specifico però, tendiamo ad sentirci più cosmopoliti. Consideriamo le influenze del nostro passato da viaggiatori, come un valore aggiunto, e come una risorsa.
Forse anche per questo al momento sarebbe restrittivo parlare del nostro Progetto come made in Italy.
Le influenze palpabili sui nostri oggetti sono ricollocabili ai nostri viaggi, alla musica che ci piace da sempre (il Rock’n Roll), ai concetti Iconografici delle varie religioni incontrate, tutti elementi che secondo noi
completano ed incorniciano in qualche modo il concetto di Dandy moderno.
Una delle parti più emozionanti in assoluto a proposito di ciò che facciamo, è data dalla possbilità di incontrare e condividere con persone di ogni parte del mondo, gente con la mente aperta e con un
desiderio preciso di guardare “oltre l’immagine”.
Da questi confronti, si attinge direttamente ad un meltin pot di culture, di stili, e di modi di pensare che difficilmente avremmo incontrato “ a casa nostra”.