MWFW February 2018
12 maggio 2018
giuliagaudino
Ladies & Couples Pitti 94
2 luglio 2018

 

Questa esperienza comincia da molto lontano e non per una questione meramente geografica di partenza e di arrivo ma perché già da molto tempo io e Giulia ci eravamo prefissati una meta da sogno in cui riversare la nostra stanchezza. Ma quando Giulia mi ha rivelato il nome della destinazione io avevo già subodorato la tipologia di resort in cui stavamo andando ma è uno di quelle realtà che se non le vedi non ci credi…Il viaggio abbastanza lungo ma molto piacevole (per me) perché sono tra quei pochi che del viaggio in aereo ne fa uno dei momenti più belli perché si spegne il telefono e si riesce a staccare la spina totalmente.

Partiamo da Milano e ci aspetta lo scalo a Doha che fa da ponte tra l’Italia e Mahè, l’isola che ci attende per il nostro soggiorno. Dopo un lunghissimo viaggio complessivo di 20 ore finalmente atterriamo: dopo aver ritirato i bagagli, il nostro autista ci accoglie e ci accompagna nel nostro resort.. Durante il cammino veniamo subito rapiti dallo splendore della vegetazione che ci circonda e in men che non si dica, giungiamo a destinazione. Devo essere onesto prima che con voi, con me stesso: io non ho mai visto una perfezione così assoluta. Mi riferisco alla bellezza del posto, alla bellezza del resort, alla purezza della gente, alle peculiarità del servizio, alla maestosità della natura etc…Noi eravamo pressappoco sicuri di avere una stanza superior ma appena definito il check-in siamo venuti a conoscenza della piacevole sorpresa, cioè della villa riservataci per il nostro soggiorno. Mi spiego meglio: il resort del Constance Ephelia è ubicato su un’area vastissima pianeggiante all’interno della quale si trovano le differenti strutture in camere e appartamenti ma in una parte dell’isola posta su una sorta di collina si innalzano una serie di ville ognuna delle quale è allestita con tanto di piscina privata e con vista sulla spiaggia. La villa dotata di tutti i comfort ci ha fatto proprio da culla: il risveglio mattutino con la vista mozzafiato, la piscina privata praticamente adiacente al letto, la temperatura piacevole anche se molto umida e soprattutto l’estrema calma al rientro la sera. La giornata partiva con una colazione meravigliosa vista mare, con un’infinità di scelta (solo di croissant 12 varianti)…Dopo la colazione la prima cosa che fai è aprire la mappa del resort per scegliere in quale delle spiagge andare oppure in quale delle piscine tuffarsi: noi abbiamo preferito spendere più tempo nella spiaggia a Nord che è più intima e piccolina mentre quella a Sud è molto più ampia e dispersiva. Siamo rimasti davvero sconvolti dalla qualità del cibo: ogni sera l’organizzazione ci ha riservato il posto in un ristorante diverso per farci degustare quanto più possibile le delizie locali e non solo.

Noi abbiamo avuto un bel po’ di tempo a disposizione per cercare di dedicarci a quante più attività possibili ma sono talmente tante e varie che non basterebbero 10 giorni: dal golf al tennis, dalla palestra allo squash, dalle escursioni classiche come lo snorkeling fino a quelle legate alle tartarughe giganti passando per la “zip-line” caldamente consigliata perché si vive l’esperienza dell’isola da una prospettiva diversa; insomma sfido qualsiasi persona a tornare da quel posto meraviglioso insoddisfatto. Per non parlare della Spa che infonde una tranquillità pazzesca per via della sua conformazione  e per come è strutturata…Ho viaggiato tanto nella mia vita ma devo dire che un posto magico, dove la natura umana incontra la saggezza incontaminata della vegetazione e del mondo animale , ancora non l’avevo trovata. L’eleganza, l’estrema disponibilità e gentilezza del personale di servizio, il silenzio regnante a prescindere da qualsiasi orario scocchi sull’orologio, gli odori pregnanti di purezza e soprattutto la bellezza strabiliante dei local che si mischiano con i turisti quasi come se fossimo una sola cosa fa si che questa meta rimanga indelebile nella mia mente. Molti di voi durante la nostra permanenza attraverso i social network ci hanno letteralmente bombardato per capirne di più su quello che potrebbe essere un ipotetico viaggio di nozze: noi lo consigliamo vivamente per un viaggio di nozze ma anche per un viaggio con amici in cui poter finalmente dire stop allo stress a cui siamo abituati nelle metropoli. La piattaforma di cui ci siamo serviti per la prenotazione è il Kiwi Collection  ( Kiwi Collection è il più grande sito di hotel e resort di lusso del mondo ) all’interno del quale troverete una miriade di mete di altissimo livello in cui poter affogare qualsiasi desiderio recondito.

 

Frank Gallucci